Attenzione: WikiPharm non ospita più consulti di tipo medico, ma solamente farmaceutico. Le pagine che stai leggendo fanno parte del nostro archivio storico.

Se hai una domanda medica, ti invitiamo a consultare il sito medicitalia.it, nostro partner. Grazie!

entra in WikiPharm

Chiesto da Anonimo_7571 in Diabetologia e malattie del metabolismo

A 38 anni ho una glicemia a 270 .E'grave?

Sono Andrea e non mi era mai capitato uno sballo nei valori glicemici così alto.Premetto che ho amigliarita' con mio padre e a sua volta con la nonna paterna.Sono preoccupato.Pensa che sia grave?Mii scusi del disturbo ma gradirei una risposta Cordialmente. Andrea. O

Dr. Marco Bartolucci

Specialista in: Anestesia e rianimazione

Non voglio preoccuparla, ma valori di glicemia così elevati possono essere pericolosi perché possono causare squilibri metabolici ed idroelettrolitici con acidosi metabolica, iperpotassiemia, disidratazione (uno dei sintomi più comuni é la poliuria con polidipsia), fino al coma diabetico. Considerando tra l'altro che a lungo termine l'iperglicemia può causare seri problemi circolatori il mio consiglio é di contattare il suo medico curante e di rivolgersi quanto prima al centro diabetologico più vicino a lei per correggere tali valori ed ottenere un migliore equilibrio metabolico. Intanto elimini immediatamente dalla sua dieta dolci, zuccheri, pasta, pane e tutti gli amidi. Se possibile mi faccia sapere. Saluti