Attenzione: WikiPharm non ospita più consulti di tipo medico, ma solamente farmaceutico. Le pagine che stai leggendo fanno parte del nostro archivio storico.

Se hai una domanda medica, ti invitiamo a consultare il sito medicitalia.it, nostro partner. Grazie!

entra in WikiPharm

Chiesto da Anonimo_3789 in Psichiatria

Come smettere con gli psicofarmaci (Zoloft + Xanax)?

Da 10 anni, per combattere la depressione (con ansia e attacchi di panico) prendo Zoloft e Xanax... Ho ridotto pian piano le dosi: Zoloft da 0,50 a 0,25 mg, Xanax da 0,25 per 3 volte al giorno a 0,25 una o due volte al giorno (2 volte con le mestruazioni). Ho provato la smettere ma ho crisi terribili... chiedo consigli... quale smettere dei due per primo? Vorrei avere un bambino (ho 38 anni) e non posso assumere psicofarmaci durante la gravidanza). Grazie. Luana

Dr. Arturo Sica

Specialista in: Psichiatria,Psicoterapia

Sertralina (Zoloft) alle dosi di 25mg/die è praticamente inefficace sulla depressione e sull'espressione DAP dell'ansia, per cui potrebbe tranquillamente sospenderla, se desidera provare a farne a meno, visto il lungo periodo di assunzione, e passare ad un'approccio psicoterapeutico (in particolare di tipo cognitivo-comportamentale). Per la gestione sintomatica dell'ansia, se necessario, potrebbe ricorrere discontinuamente all'alprazolam, semmai nella recente formulazione a lento rilascio (Xanax cp R.P. 0,50÷1 mg/die, fino a un max di 2 mg/die, in un'unica somministrazione). Nel caso di gravidanza, è bene astenersi da qualunque farmaco durante il primo trimestre e mantenersi sotto la sola protezione psicoterapeutica. Nel caso, invece, il suo medico ritenesse indispensabile ricorrere a psicofarmacoterapia, o nelle successive fasi della gravidanza, un elenco di farmaci scarsamente associati a evidenze teratogene e/o abortigene è il seguente: S-adenosilmetionina (Samyr, Donamet, Transmetil), triptofano, venlafaxina (Efexor, Zarelis), nefazodone (Reseril) come antidepressivi, mentre ancora più scarso e incerto è l'insieme degli ansiolitici utilizzabili (in quanto tutte le benzodiazepine sembrano associate ad elevano rischio di aborto benché non siano probabilmente teratogene) come zopiclone (Imovane), prometazina (Farganesse), zaleplon (Sonata).

Attenzione: parere non medico

Anonimo_3789

Le invio i miei più sentiti ringraziamenti per la sua risposta, ricca di dettagli ed esaustiva. I miei più cordiali saluti, Luana.